| 06 maggio 2021

Mirtilli: rossi o neri sono un vero toccasana

I mirtilli sono tra gli antiossidanti naturali più potenti e grazie al contenuto di vitamina A, C, E e K, sono un vero concentrato benefico

Mirtilli: rossi o neri sono un vero toccasana

I mirtilli sono frutti tipici del sottobosco e in Italia sono presenti soprattutto nelle zone montane. Gli arbusti hanno un fusto alto circa 60 cm con foglie dalla forma ovale e seghettata, i fiori sono bianchi, leggermente rosati e le bacche possono essere blu, nere o rosse.

Oltre che per il sapore, questo frutto è apprezzato per le tante proprietà benefiche e curative che è in grado di apportare al nostro organismo. I mirtilli sono tra gli antiossidanti naturali più potenti e grazie al contenuto di vitamina A, C, E e K, sono un vero concentrato benefico, utile per ritardare il processo di invecchiamento e per prevenire malattie cardiovascolari. Sono inoltre particolarmente indicati per favorire la circolazione.

Le varietà più comuni sono il mirtillo nero, Vaccinium myrtillus,  e quello rosso, Vaccinium vitis-idaea.

I Mirtilli neri, grazie all'elevato contenuto di vitamina B9 e di tannini, aiutano a mantenere l'elasticità e la tonicità della pelle; inoltre, grazie all'alto contenuto di antiossidanti, contrastano i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento, migliorano la circolazione e la vista.

I Mirtilli rossi sono ricchi di ferro, vitamina C e fibre e hanno anche la capacità di attenuare i piccoli inestetismi della pelle e ridurre rossore e infiammazione.

100 grammi di mirtilli contengono circa 45 calorie.

Tag: mirtilli, antiossidanti, vitamine, mirtilli rossi, mirtilli neri

Autore: M.N. megazine@megmarket.it 

In Breve

Registrati alla nostra Newsletter