Incontri & Racconti | 04 dicembre 2020

Piergiorgio Mangialardi: innoviamo con grinta e allegria

Il Presidente di AllegroItalia anticipa gli obiettivi del gruppo per il 2021 con positività e fiducia nel futuro

Piergiorgio Mangialardi: innoviamo con grinta e allegria

Mai nome fu più centrato di quello del gruppo che ha fondato. Perché Piergiorgio Mangialardi, Presidente di AllegroItalia, è una persona che emana allegria.

Bastano poche parole per entrare nella sua linea di pensiero e conoscere le sue idee innovative e sempre positive.

Nelle sue priorità c'è la soddisfazione del cliente che in qualsiasi struttura di AllegroItalia deve trovare allegria.

Il Gruppo conta 250 collaboratori e strutture in diverse zone d'Italia, ma è nel cuore di Torino che ha la sua struttura 5 stelle L, il Golden Palace.

Presidente, lei è alla guida del gruppo di cui è anche il fondatore. Qual è la filosofia aziendale e quali sono i punti con cui si caratterizza la sua impresa?

AllegroItalia nasce nel 2012 per dare gioia e allegria ai propri ospiti. "Da noi puoi stare meglio che a a casa tua": è il nostro ‘credo’. Le tre A del brand sono: allegria, arte e amore per i fashion brand italiani. Tutti meritiamo di essere più felici e allegri e questo è possibile grazie ai 250 collaboratori che ogni giorno mettono in campo questa filosofia. Formazione e tanta forza: ecco la ricetta per andare avanti e vincere insieme.  

Il suo è un gruppo dinamico in espansione. Quali sono gli obiettivi 2021?

Apriremo alcuni Condohotel in Puglia, Toscana, Roma e Francia, ossia appartamenti con servizi alberghieri di classe. Il 2021 sarà un anno di rilancio e di allegria per il turismo e per chi davvero ci crede e noi ci stiamo preparando per dare il massimo in relazione alle attese dei clienti.

Molte sono le iniziative che lei sostiene per rinforzare il turismo. Che cosa si dovrebbe fare per dare forza al settore?

Il turismo tornerà a essere vivo. Non bisogna aspettare nessuno, perché purtroppo il settore non è stato supportato. Pazienza. Rimbocchiamoci le maniche e lottiamo. Innoviamo. Creiamo nuove forme di turismo e andiamo avanti.

Lei cucina?

Certo che sì. Essendo di Bari... so fare la focaccia e i panzerotti. Qual è il suo piatto preferito? Pataterisoecozze in una parola sola. Al Golden Palace a Torino la facciamo, basta avvisare due giorni prima.

E il suo sogno nel cassetto?

Coltivare pomodori di mille tipi in valle d’Itria. E intanto mi preparo a produrre pasta funzionale.

Tags: AllegroItalia, Piergiorgio Mangialardi, Torino, Piemonte, Golden Palace, 5 stelle, luxury, turismo

Autore: megazine@megmarket.it

Registrati alla nostra Newsletter