Dolci | 27 novembre 2022, 05:30

Lo Strudel della Mamma di Gianangelo

"Le cose che facciamo, conservano il dolce ricordo di chi sarà con noi sempre"

Lo Strudel della Mamma di Gianangelo

 

Una ricetta veloce e leggermente rivisitata per uno Strudel semplice e gustoso.  Mia mamma mi diceva: “Gianangelo, le ricette migliori sono quelle che tutti possono provare a fare perché mangiare è stare assieme, condividere il piacere della tavola”.

Ingredienti:

1 pasta sfoglia spianata di forma rettangolare, nocciole o mandorle macinate, frutta candita, uvetta sultanina, 2 o 3 mele (secondo grandezza) tagliate sottili, zucchero, 1 bustina di zucchero vanigliato, cannella, 1 uovo

Preparazione:

Cospargete le nocciole macinate sulla sfoglia, proseguite con le mele cosparse di zucchero, la frutta candita, l’uva sultanina ammorbidita in un goccio di rum e strizzata, lo zucchero vanigliato e una spruzzata di cannella.

Spennellate mezzo uovo sbattuto sui quattro lati e, per sigillare, chiudete a libro schiacciando per bene.

Ora spennellate l’altro mezzo uovo sbattuto su tutta la superficie dello strudel.

Con un coltellino fate dei piccoli tagli sulla sella e infornate in forno già caldo a 180°c per 30 minuti.

Servite ben spolverato con zucchero a velo e accompagnato da panna montata aromatizzata con un pizzico di cannella.

A vostro piacimento può essere arricchito con pinoli e aromatizzato con un paio di cucchiai di Rum o Cognac.

Le cose che facciamo, conservano il dolce ricordo di chi sarà con noi sempre. Il ricordo della mia mamma che dietro ai fornelli sapeva trasformare ogni giornata in qualcosa di unico.

 

Gianangelo Uboldi

Da scoprire