Dall'Europa | 28 giugno 2021

Nuovo bando a fondo perduto: l'UE punta sulle Piccole e Medie Imprese

60mila euro per stimolare la crescita e la collaborazione fra aziende, scadenza 15 settembre 2021

Nuovo bando a fondo perduto: l'UE punta sulle Piccole e Medie Imprese

La Call GROW/HARVEST mira a stimolare la collaborazione intersettoriale delle PMI nell’ambito di progetti innovativi con una sovvenzione di massimo 60.000 EURO per progetto. I progetti collaborativi dovrebbero servire come base per aiutare le PMI a imparare da ciò che sta accadendo in altri settori e utilizzare conoscenze, competenze e risorse tecnologiche di altri settori per aumentare le loro prestazioni e produttività.

Obiettivo

Stimolare la collaborazione delle PMI in tutta l’UE per consentire loro di individuare opportunità di mercato e stabilire partenariati che non sono naturalmente inclini a cercare. I criteri di valutazione del bando sono quindi impostati per favorire chiaramente proposte con un approccio transfrontaliero.

Beneficiari

PMI

Consorzio obbligatorio

Consorzio di due o più PMI di almeno due settori ammissibili (uno dei quali edile): edilizia, industria digitale, produzione additiva, soluzioni basate sulla natura, circolarità e riciclaggio

  • Almeno una delle PMI deve essere stabilita in uno dei sei paesi target di METABUILDING:

Austria, Francia, Ungheria, Italia, Portogallo, Spagna o essere un membro diretto, o un membro di un’organizzazione che è membro, delle piattaforme EURIC , AM , EFB ed ECTP  Le altre PMI del consorzio devono avere sede in uno qualsiasi dei paesi dell’UE o dei paesi associati a Horizon 2020 .

Azioni ammissibili

Progetti GROW che si concentrano sulla co-creazione/co-sviluppo di tecnologie per il settore delle costruzioni e portano a uno dei seguenti risultati:

  • Concetto testato nell’esperimento
  • Tecnologia convalidata in laboratorio
  • Tecnologia convalidata nell’ambiente pertinente

Progetti HARVEST che si concentrano sull’integrazione/assorbimento di tecnologie/soluzioni esistenti o sottoutilizzate o asset tecnologici per il loro riutilizzo/applicazione nel settore delle costruzioni e portano a uno dei seguenti risultati:

  • Prototipo di sistema dimostrato in ambiente operativo
  • Sistema completato e qualificato
  • Sistema verificato in ambiente operativo
  • Sistema e routine di produzione implementati

Topic

Edilizia-ICT
1. Monitoraggio e gestione delle prestazioni energetiche/comfort/salute degli edifici
2. Nuovi strumenti BIM e digitali per le PMI

Soluzioni basate sulla natura delle costruzioni
1. Soluzioni di sistema NBS per la ristrutturazione
2. Digitalizzazione della cura/manutenzione/monitoraggio per NBS

Edilizia-Riciclo ed Economia Circolare
1 . Nuovi materiali da costruzione e/o tessuto urbano riciclati
2. Soluzioni digitali per l’approccio circolare nel settore delle costruzioni Construction-Additive

Manufacturing
1. Riutilizzo dei rifiuti attraverso l’integrazione in grandi processi di stampa 3D per il settore delle costruzioni
2. Integrazione di nuove funzionalità nei componenti di costruzione mediante la stampa 3D

Budget

Fino ad € 60.000

Durata

Max 6 mesi

Scadenza

15 settembre 2021

Autore: on. Paolo Borchia, europarlamentare megazine@megmarket.it