Dall'Europa | 04 gennaio 2022

Cosa serve sapere per partecipare a un bando?

Nell'europrogettazione il progetto viene prima del bando

Cosa serve sapere per partecipare a un bando?

Quali sono le prime cose da osservare in un bando?

  • Scadenza 
  • Finalità ed obiettivi
  • Beneficiari 
  • Azioni e interventi ammissibili 
  • Partenariato richiesto

L’Europrogettazione: il “progetto” viene prima del bando

Sempre più spesso la progettazione diviene lo strumento indispensabile per reperire risorse indispensabili alla realizzazione di un’iniziativa. Il percorso corretto è «STUDIO» (della politica, del programma, dei bandi precedenti), quindi «IDEA», quindi «PROGETTO», quindi formulario NON «Toh!, c’è un bando, perché non partecipiamo!?»
 

Quali caratteristiche dovrebbe avere il progetto per essere vincente?
Gli elementi sono molteplici e sono espressi negli allegati del bando sotto forma di punteggi. Qui elenchiamo alcune principali caratteristiche come il carattere innovativo del progetto,  il suo valore aggiunto quindi la trasferibilità, la sostenibilità, l’impatto e le sue prospettive. Aggiungiamo un forte partenariato, una redazione del progetto che sia di qualità etc etc…


Posso integrare altre forme di finanziamento/ sovvenzioni?
Tendenzialmente SÌ ma è necessario sempre controllare la loro ammissibilità.

Autore: on. Paolo Borchia, europarlamentare megazine@megmarket.it

 

Autore: on. Paolo Borchia europarlamentare