Dal Mondo | 31 dicembre 2021

31 dicembre, la notte di San Silvestro

E' la ricorrenza più festeggiata in assoluto in ogni angolo del globo

31 dicembre, la notte di San Silvestro

Si tratta della ricorrenza più festeggiata in assoluto in ogni angolo del globo, e è chiamata la notte di San Silvestro in onore del 33° vescovo di Roma, che fu nominato papa nel 314 e morì proprio il 31 dicembre nell’anno 335.

E’ l’ultimo santo del calendario, ed è solo per questo motivo che ogni veglione che si rispetti porta il suo nome, tra fuochi d’artificio e brindisi beneaugurali.

Ma se consideriamo che sulla Terra esistono ben 24 fusi orari, va da sé che lo scoccare della mezzanotte varia a seconda dei continenti.

C’è chi inizia a brindare molto presto, infatti già alle 11 (del mattino), ore italiane, aprono i festeggiamenti per il nuovo anno gli abitanti delle isole Tonga e Samoa

A mezzogiorno saltano i tappi di spumante in Nuova Zelanda, e sulle isole Figi.

Un’ora dopo è la volta di alcune regioni della Russia.

Gli australiani festeggiano tra le 14 e le 16 a seconda che si trovino più vicini ad Adelaide (14.30) o nei territori più occidentali.

Non sono ancora spenti i botti australiani che iniziano quelli del Giappone, alle 16, insieme alla Corea del Sud, mentre gli abitanti della Corea del Nord traghettano nel 2021 mezz’ora dopo.

Cina, Filippine Singapore e Hong Kong danno l’addio all’anno vecchio alle 17.

Un’ora più tardi ecco il via ai festeggiamenti per indonesiani, thailandesi, vietnamiti e cambogiani.

Alle 18.30 si celebrerà in Myanmar, alle 19 in Bangladesh e un quarto d’ora dopo sarà la volta del Nepal.

Alle 19.30 si fa festa in India e in Sri Lanka e alle 20 in Pakistan.

Via via entrano poi nel nuovo anno le popolazioni dell’Afghanistan, dell’Azerbaijan, degli Emirati Arabi Uniti, dell’Iran e alcune regioni della Russia.

Alle 23 è festa per Capodanno in Grecia, Egitto, Sud Africa, Romania.

Finalmente a mezzanotte anche l’Italia saluta il nuovo anno insieme a 43 altri stati dello stesso fuso orario tra cui gran parte dell’Europa.

All’1 tocca al Regno Unito, all’Irlanda e al Portogallo.

Dovranno attendere tra le 2 e le 4 gli abitanti del Sud America come brasiliani, argentini, e cileni. 

Alle 5 inizia il Capodanno in Canada e a seguire negli Stati Uniti: a New York alle 6, a Chicago alle 7, a Los Angeles alle 10.

Howland e Baker, due isole dell’Oceano pacifico chiudono i festeggiamenti alle 13, con poco rumore dato che sono pressoché disabitate.

Buon anno 2022!

Tags: San Silvestro, Capodanno, mondo, brindisi, veglione

Autore: M. N. megazine@megmarket.it