Campovolo | 01 agosto 2021

Respiro

Con Alberto Cocetta le emozioni non finiscono mai, anche quando non si vola

Respiro

Oggi non volo!

Ascolto solo il rumore d’ali scivolare via sopra la mia testa.

I miei piedi rimarranno forzatamente attaccati,

attaccati a quella terra che profuma oggi d’erba bagnata!

Profumo d’erba, bagnata da una leggera pioggia d’agosto che ha trascinato con sé sabbia giunta sin qui,

spinta dal vento,

arrivata chissà da quale luogo misterioso e caldo, asciutto, forse privo di emozione proprio perché arido e senza tempo.

Mi sento soffocare.

Respiro aria conosciuta e calda capace solo di rendere aridi i pensieri.

Cerco l’ aria fresca guardando l’orizzonte tremulo.

Cerco quell’aria fresca che lassù rende il cielo misteriosamente più blu.

Chiudo gli occhi e ascolto il silenzio che, dopo un battito, rende libero il mio cuore, libero di volare,

libero di volare anche se i miei piedi oggi rimarranno forzatamente ancorati a terra.

Non me ne dolgo.

Accetto!

Annuso l’aria calda e in silenzio volo via,

chiudendo gli occhi e regalando l’anima al vento.

 

Autore: Alberto Cocetta campovolo@megmarket.it

 

Registrati alla nostra Newsletter