Aperitivi

La Pizza Giangufo

La domenica con Gianangelo

La Pizza Giangufo

Quella che segue non è una ricetta tradizionale della pizza, ma una contaminazione con la cultura culinaria svizzera di mamma, nata per caso in una giornata in cui si presentarono degli ospiti inattesi.

Non avendo in casa materiale per un tradizionale aperitivo, mamma cavò dalla dispensa della pasta per pizza, della passata di pomodoro e del formaggio Raccard, un formaggio che si utilizza per la Raclette, un piatto tipico svizzero a base di formaggio fuso e patate al cartoccio.

Preparò quindi delle pizzette che entusiasmarono gli ospiti, la sapidità di quel formaggio conferì loro infatti un gusto del tutto particolare.

Da lì alla normale pizza individuale o alla ruota per l’intera famiglia il passo fu breve.

Da allora avemmo anche noi la “nostra” pizza della casa: La Pizza Giangufo. 

INGREDIENTI PER UNA PIZZA DI CIRCA 30 CM

400 gr di Farina 00,  200/220 cc di acqua a temperatura ambiente, 15 gr di sale fino, 15 gr di lievito istantaneo per preparazioni salate

PREPARAZIONE DELLA PASTA

Unire in una ciotola la farina, l’acqua e il lievito istantaneo.

Miscelare gli ingredienti prima con una forchetta e poi lavorare a mano.

Quando l’impasto sarà abbastanza omogeneo aggiungere il sale e lavorare ancora per qualche minuto.

Togliere l'impasto dalla ciotola e lavorarlo sulla spianatoia per altri 4 - 5 minuti.

Formare quindi una palla, metterla al centro di una teglia unta d’olio e stenderla dal suo interno pigiando con le dita.

GUARNITURA E PREPARAZIONE DELLA PIZZA

Stendere sulla base un po’ di passata di pomodoro, il formaggio Raccard a pezzetti e cuocere nel forno preriscaldato a 200-220 gradi per 15/20 minuti.

Se lo gradite potete aggiungere qualche acciuga e una spolverata di origano.

Nel caso vogliate fare delle pizzette per antipasto, tagliate la pasta a dischetti con un bicchiere e guarnite in modo misto le pizzette così ottenute.

Se avete tempo potete naturalmente preparare la pasta in modo tradizionale con il lievito di birra.

Per variare ulteriormente, il formaggio Raccard lo potete trovare anche aromatizzato al pepe o alla paprica.

Personalmente, se faccio la pizza, la accompagno con una bella birra, le pizzette invece con le bollicine del Prosecco.