Secondi | 02 settembre 2022, 16:21

Arrosto di Maiale alla Birra

Accompagnato da un birra fresca diventa perfetto

Arrosto di Maiale alla Birra

Una bella birra fresca nella stagione calda ci sta sempre bene, ma si può fare di più. Mamma, di origini svizzere e quindi influenzata da tradizioni nordiche, la introdusse anche nella cucina di casa con ottimi risultati. Questo arrosto, in particolare, mamma usava prepararlo qualche volta in occasione del 1 agosto, festa nazionale svizzera, al posto della tradizionale grigliata.

Ingredienti

1,5 Kg Arista di maiale

1 l Birra chiara

50 g Pancetta a fette

1 Cipolla

2 Carote

1 costa di sedano

2 Spicchi aglio

Qualche foglia di salvia

1 Rametto rosmarino

Olio evo

Sale e pepe

Preparazione

Ricoprire l’arista con le fette di pancetta, legarla e metterla in una ciotola, aggiungere cipolla, carota e sedano tagliati a pezzetti, ricoprire con la birra, sigillare con pellicola trasparente e lasciare marinare in frigo per una notte.

Scolare bene e asciugare la carne. Tritare salvia, aglio e rosmarino ai quali aggiungere sale e pepe. Cospargere con questo trito il pezzo di carne facendolo aderire bene.

Scaldare un po’ di olio evo in un tegame e rosolarvi bene l’arrosto da tutti i lati. Aggiungere poi le verdure della marinata ben scolate e cuocere per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto.

Cuocere poi a fuoco basso per almeno un’ora aggiungendo poco alla volta la birra della marinata e rigirando la carne su tutti i lati.

A fine cottura togliere l’arrosto, frullare il fondo ottenuto, potete anche filtrarlo se volete, e lasciarlo addensare brevemente regolando di sale se necessario.

Affettare l’arrosto e cospargerlo con la salsina ottenuta.

Per maggior soddisfazione io lo gusto accompagnato da una bella birra ghiacciata.

Buon appetito e buona domenica a tutti!

Gianangelo Uboldi