Ricette | 27 marzo 2022, 05:30

La Cotoletta Creativa

La domenica di Gianangelo: "Ci vuole più a dirla che a farla ma il risultato può essere sorprendente!"

La Cotoletta Creativa

Uno dei ricordi più belli dell’infanzia sono le cose che si “inventavano” mamma e nonna, che poi inventare non è nemmeno giusto perché erano ricette che giravano da generazioni e ogni famiglia aveva la sua variante, per supplire alla mancanza di qualche ingrediente o per gustose variazioni sul tema.

Una delle più gustose era la finta cotoletta, preparata con fette di pane, meglio se del giorno prima o un po’ raffermo, fatta dorare nel burro. Piatto povero solo negli ingredienti…

Il burro spumeggiante è un’altra potente immagine della mia infanzia. Oggi è, secondo me, un po’ troppo demonizzato e sostituito quasi interamente dall’olio ma … personalmente come imparato dalle donne di casa mia, per frittata, soffritto del risotto e cotoletta non chiedetemi di rinunciare al burro. In fondo, come per tutte le cose, basta non esagerare.

Ci vuole più a dirla che a farla ma il risultato può essere sorprendente. Naturalmente, se non amate il burro, potete usare l’olio…

INGREDIENTI

Fette di pane casereccio

Uova

Parmigiano grattugiato

Spezie

Pane grattugiato

Sale

Pepe

Burro

PROCEDIMENTO

Sbattere le uova, salarle, peparle, aggiungervi spezie e parmigiano grattugiato a piacere. Prendere le fette di pane (se molto rafferme mamma le ammorbidiva un poco pennellandole con un po’ d’acqua dei pomodori dell’insalata di contorno) e passarle nell’uovo. Subito dopo passarle nel pan grattato e dorarle da ambo le parti in una padella in cui avrete fatto spumeggiare una adeguata quantità di burro. Da accompagnare con una fresca insalata di pomodori.

Buon appetito e buona domenica!

AUTORE: Gianangelo Uboldi, Megazine@megmarket.it