MEG Market | 03 marzo 2022, 05:30

Uovo, una vera delizia per grandi e piccini

Amiche del cuore e della vista, ma per preservarne le virtù il metodo di cottura è fondamentale

Uovo, una vera delizia per grandi e piccini

Le uova sono fra gli alimenti più comuni e usati in tutto il mondo, le loro qualità alimentari sono state apprezzate dall'uomo sin dall'antichità.

Le uova sono amiche del cuore e della vista, ma al fine di preservarne le virtù, il metodo di cottura è fondamentale.   

L’albume deve essere ben cotto, mentre il tuorlo può essere consumato anche più crudo. In questo modo ne viene migliorata la digeribilità, in quanto le proteine del tuorlo risultano più digeribili se sottoposte a brevi cotture.  

Il più utilizzato è quello di gallina. Si consumano anche uova di oca, quaglia, struzzo e anatra.  

Per i Romani le uova di gallina, insieme a pane, olive e vino, componevano l'antipasto (gustatio) della cena, tanto che facevano parte di in un detto (ab ovo usque ad mala, cioè "dall'uovo alle mele") che denotava il tipico pasto completo.  

Le uova contengono proteine a alto valore biologico, vitamina B12, biotina e minerali e il colesterolo è presente solo nel tuorlo.  

Un uovo con un peso medio di circa 60 grammi è ripartito fra albume (fra i 35 e i 40 grammi), tuorlo (fra i 14 e i 18 grammi) e guscio e ha circa 85 calorie.

Le uova possono essere di 3 categorie: A uova fresche e destinate al consumo umano; B uova di seconda qualità, conservate in frigorifero e C, destinate principalmente all’industria alimentare.

Sul guscio di ogni uovo è riportato un codice alfanumerico, formato da numeri e lettere alternate che danno indicazioni specifiche su caratteristiche e provenienza.  

Il primo numero fornisce informazioni circa il tipo di allevamento: 0 produzione biologica, 1 allevamento all’aperto, 2 a terra e 3 in gabbia. Questo è seguito dalle indicazioni sul Paese di provenienza, seguono Provincia, Comune e il codice identificativo dell’allevamento di deposizione.       

Tags: uovo, benessere, salute, colesterolo  

Autore: V. F. megazine@megmarket.it