MEG Market | 19 settembre 2021

Teroldego Rotaliano, il principe dei rossi celebra i 50 anni della DOC

Un enoweekend nel "giardino vitato più bello d’Europa" dedicato al più celebre dei rossi autoctoni trentini

Teroldego Rotaliano, il principe dei rossi celebra i 50 anni della DOC

Palazzo Martini a Mezzocorona (Trento) definito il “giardino vitato più bello d’Europa”, ospita questo weekend la conclusione della manifestazione “Alla scoperta del Teroldego”  una tre giorni dedicata al celebre rosso autoctono trentino che celebra i 50 anni di riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata.

Arte, masterclass, approfondimenti, proposte enogastronomiche di eccellenza e soprattutto degustazioni del grande vino nelle versioni classiche, rosati, riserve e selezioni compongono il calendario della kermesse che, anno dopo anno, propone al pubblico un’offerta sempre più qualificante e pensata per winelover e cultori dell’enologia trentina.

Il Teroldego Rotaliano è un vino autoctono che cresce nel cuore della Piana Rotaliana, fazzoletto di terra a nord di Trento che si estende per 450 ettari tra Mezzocorona, Mezzolombardo e San Michele all'Adige. Si tratta di un vino importante e dalla classe inconfondibile, definito da sempre il "principe dei vini trentini". Dal colore rosso rubino intenso con riflessi granati, d'intensità diversa a seconda della maturazione del vino, presenta un profumo molto fruttato che richiama frutti di bosco molto maturi come la mora, il mirtillo e il lampone. Il gusto è fine quanto possente, leggermente tannico, minerale e vivace, il sapore è asciutto, sapido e con un perfetto equilibrio tra piacevolezza e concentrazione.

Tag: Teroldego Rotaliano, Trentino, Mezzocorona, Palazzo Martini

Autore: M.N. megazine@megmarket.it

Registrati alla nostra Newsletter