MEG Market | 15 settembre 2021

Sua maestà il Porcino

E’ sicuramente il fungo più popolare nella tradizione gastronomica e uno degli alimenti più apprezzati nella cucina di tutto il mondo

Sua maestà il Porcino

Il Boletus Edulis, più comunemente chiamato porcino, è sicuramente il fungo più popolare nella tradizione gastronomica e uno degli alimenti più apprezzati nella cucina di tutto il mondo.

Ne esistono diverse varietà, le principali commestibili sono Boletus aereus, aestivalis e pinophilus.

Questo fungo, particolarmente profumato, è il protagonista indiscusso dell’autunno a tavola e fonte di grande soddisfazione per gli appassionati che affollano i boschi di querce e di castagno della pianura e le faggete e abetaie di alta montagna guardando con pazienza e attenzione ai piedi di ogni albero, dato che il fungo vive in simbiosi con le radici.

Solitamente i porcini nascono tra maggio e giugno, diventano visibili nel bosco già ad agosto se la stagione ha avuto le giuste piogge e tra settembre e ottobre sono pronti per essere raccolti. Possono raggiungere facilmente grandi dimensioni: sono frequenti ritrovamenti di esemplari di peso superiore a uno o due chilogrammi. La domanda è enorme da parte di tutti i Paesi e quindi i porcini vengono coltivati per essere immessi sul mercato.

La produzione di funghi coltivati in Italia supera le 60mila tonnellate all’anno e il prezzo del porcino italiano fresco si aggira in media tra i 25 e i 35 euro al chilo. Ogni italiano ne consuma circa un chilo nell’arco dei 12 mesi, considerando anche il prodotto essiccato e quello conservato, ad esempio sott’olio o sotto aceto. In Europa italiani e svizzeri sono i maggiori consumatori, circa 9 persone su 10 consumano funghi in modo costante.

Tag: porcino, Boletus Edulis, funghi

Autore: M.N. megazine@megmarket.it

Registrati alla nostra Newsletter