Dal Mercato | 30 ottobre 2021, 05:30

Olio extravergine: l'oro verde del Belpaese

La tradizione mediterranea non manca mai sulle tavole italiane

Olio extravergine: l'oro verde del Belpaese

L’olio extravergine d’oliva è il condimento tipico della tradizione italiana e mediterranea, presente quasi ogni giorno sulle nostre tavole.

E’ il prodotto più naturale che si possa ottenere, frutto della semplice spremuta delle olive.

Fattore fondamentale per la qualità è che la molitura delle olive venga effettuata subito dopo la raccolta, previo lavaggio a temperatura ambiente.

Per definirlo extra vergine deve essere ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici. Deve soddisfare una lunga serie di parametri richiesti dai regolamenti comunitari come l’acidità, che non può mai superare l’uno per cento.

Il suo gusto si definisce perfettissimo poiché è assolutamente vietato che a esso vengano mescolati oli o miscele di altra origine.

La sua lavorazione, dal lavaggio alla centrifugazione, avviene in modo che le condizioni termiche non causino nell’olio alterazioni di alcun tipo.

Se un olio presenta invece all’assaggio difetti e i suoi parametri chimici non sono soddisfacenti, anche se si tratta di olio prodotto in frantoio e ottenuto solo attraverso procedimenti meccanici, non può essere catalogato come olio extra vergine, ma viene chiamato vergine o lampante.

Gli esperti dicono che se cerchiamo un olio extravergine di oliva di qualità superiore, dobbiamo orientarci verso un olio spremuto o estratto a freddo secondo un procedimento di lavorazione che mantiene la temperatura della pasta delle olive in gramola al di sotto dei 27 gradi.

L’olio lavorato in questo modo esprime al meglio le sue caratteristiche chimiche e organolettiche, garantendo alta qualità e la presenza di vitamine e acidi grassi polinsaturi sani che ad alte temperature verrebbero dispersi.  

E infine meglio ancora se l'olio è bio, senza tracce di pesticidi e di sostanze potenzialmente dannose.

Tag: olio, olive, novembre, EVO, cucina

Autore: megazine@megmarket.it