MEG Market | 08 gennaio 2022

La strategia europea Farm to Fork punta al rapporto più stretto fra produttore e consumatore

Tra i temi chiave anche l'etichettatura fronte pacco e il dibattito sulle etichette a semaforo

La strategia europea Farm to Fork punta al rapporto più stretto fra produttore e consumatore

La strategia "Dal produttore al consumatore" è al centro del dibattito europeo volto a rendere i sistemi alimentari equi, sani e rispettosi dell'ambiente.

I sistemi alimentari non possono essere resilienti a crisi come la pandemia di COVID-19 se non sono sostenibili. Dobbiamo riprogettare i nostri sistemi alimentari che oggi rappresentano quasi un terzo delle emissioni globali di gas a effetto serra, consumano grandi quantità di risorse naturali, provocano perdite di biodiversità e impatti negativi sulla salute (a causa della sottonutrizione e della sovranutrizione) e non consentono un equo ritorno economico e mezzi di sussistenza per tutti gli attori, in particolare per i produttori primari.

Mettere i nostri sistemi alimentari su un percorso sostenibile offre anche nuove opportunità per gli operatori della catena del valore alimentare. Tutte le parti interessate beneficeranno delle nuove tecnologie e delle scoperte scientifiche, unite ad una maggiore sensibilizzazione dell'opinione pubblica e alla domanda di alimenti sostenibili.

La strategia "Dal produttore al consumatore" mira ad accelerare la transizione verso un sistema alimentare sostenibile che dovrebbe:

  • avere un impatto ambientale neutro o positivo
  • contribuire a mitigare i cambiamenti climatici e ad adattarsi ai suoi impatti
  • invertire la perdita di biodiversità
  • garantire la sicurezza alimentare, la nutrizione e la salute pubblica, garantendo che tutti abbiano accesso a alimenti sufficienti, sicuri, nutrienti e sostenibili
  • preservare l'accessibilità economica degli alimenti generando nel contempo rendimenti economici più equi, promuovendo la competitività del settore dell'approvvigionamento dell'UE e promuovendo il commercio equo

La strategia definisce iniziative di regolamentazione e di non regolamentazione, con le politiche comuni in materia di agricoltura e pesca come strumenti chiave per sostenere una transizione giusta.

L'UE sosterrà la transizione globale verso sistemi agroalimentari sostenibili attraverso le sue politiche commerciali e gli strumenti di cooperazione internazionale.

 

Registrati alla nostra Newsletter