Incontri & Racconti | 18 maggio 2022, 05:30

Azienda agricola Patrizia Gabutti: nocciole di famiglia nel cuore dell’Alta Langa

Intervista a Patrizia Gabutti

Azienda agricola Patrizia Gabutti: nocciole di famiglia nel cuore dell’Alta Langa

A Cravanzana (CN), si trova l’azienda agricola di Patrizia Gabutti che insieme al marito Daniele e ai figli Giulia e Gabriele, portano avanti una tradizione antica che ha radici profonde come quelle dei noccioli. Abbiamo fatto alcune domande a Patrizia perché la storia di questa azienda e la sua attività merita davvero di essere raccontata.

1. Buongiorno Patrizia. Quando è nata la vostra azienda?

Il laboratorio di trasformazione è nato nel 2020 ma l’azienda agricola Patrizia Gabutti è nata nel 1996 por non dire molto prima perché tutto è partito dai miei nonni.

2. Quali sono le caratteristiche che rendono i vostri prodotti unici?

Ciò che rende unica la nocciola è sicuramente il territorio in cui viviamo ovvero le Langhe. Le mie nocciole sono di pura origine: Cravanzana, Alta Langa, certificate IGP e sono riconosciute dagli esperti come le migliori al mondo. Io sono nata qui come anche i miei genitori, i miei nonni e i nonni dei miei nonni.

Non mischio le mie nocciole con nocciole che arrivano da altre parti del Piemonte, d’Italia o del mondo: solo nocciole delle mie piante. Per questo ne produco poche. Poche ma buone, come si diceva una volta.

3. È possibile venire a visitare la vostra azienda nel bellissimo territorio delle Langhe?

È possibile visitare il laboratorio, i noccioleti e acquistare direttamente i nostri prodotti previo appuntamento telefonico.

4. Ci parli di come nasce la farina di nocciole.

La farina di nocciole nasce dalle nostre nocciole tostate che dopo essere scrupolosamente selezionate vengono inserite in una apposita macina a tre stadi che riduce le nocciole prima in granellone poi in granella e infine in farina.

5. Qualche consiglio per i nostri lettori su come utilizzarla in cucina.

La farina di nocciole Piemonte IGP delle Langhe rigorosamente gluten free è la regina indiscussa per la realizzazione delle torte di nocciole per non parlare dei famosi Baci di Dama. Utilizzata anche per la realizzazione di grissini o pane alla nocciola, è quindi anche molto apprezzata nel salato. 

 

 

Bettina Mamini