Experience | 02 maggio 2021

Sono tre i parchi italiani nella 'Green List' mondiale IUCN

I parchi Arcipelago Toscano, Foreste Casantinesi e Gran Paradiso fanno parte delle eccellenze delle aree protette

Sono tre i parchi italiani nella 'Green List' mondiale IUCN

L’ Unione Internazionale per la Conservazione della Natura IUCN, con oltre 1.200 organizzazioni affiliate, di cui 200 governative, inserisce il Parco Nazionale Arcipelago Toscano e quello delle Foreste Casentinesi nella “Green List Iucn”, dove già è presente dal 2014 anche il Parco Nazionale del Gran Paradiso, che viene riconfermato anche per il 2021.

Un riconoscimento di grande valore internazionale, che premia le eccellenze mondiali delle aree protette e che rappresenta un programma di certificazione per quelle che risultano le migliori in termini di conservazione naturalistica e gestione sostenibile.

Con le new entry del 2021, 10 in totale inclusi parchi francesi, svizzeri e della Corea del Sud, salgono a 59 i parchi naturali della Green List, distribuiti in 16 paesi del mondo.

“E' un riconoscimento che fa onore all'Italia, Paese dalla natura magnifica che sa valorizzare questa preziosissima risorsa. Un'eccellenza non solo in termini di biodiversità ma anche nella gestione complessiva, che ci incoraggia ad ampliare la rete delle aree protette e a investirvi con convinzione. I parchi nazionali italiani saranno anche tra i protagonisti del Pnrr". Sono queste le parole del ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani che precisa come “da tempo l'Italia è impegnata per la conservazione della biodiversità con un'attenzione particolare al ruolo trainante che possono avere le aree protette come aree pilota per coniugare conservazione e sviluppo sostenibile”.

Tag: IUCN, green list, Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Parco delle Foreste Casentinesi, Parco Nazionale del Gran Paradiso, Roberto Cingolani

Autore: M.N. megazine@megmarket.it  

Registrati alla nostra Newsletter