Dall'Europa | 12 aprile 2021

Next Generation You, la chiamata ai Giovani dal Ministero

Chi ha tra i 14 e i 35 anni può esprimersi sui progetti da includere nel PNRR che l’Italia sta per presentare alla Commissione Europea

Next Generation You, la chiamata ai Giovani dal Ministero

È on line fino al 18 aprile il questionario Next Generation You con cui Il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, in collaborazione con il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, intendono acquisire, direttamente dai giovani, elementi informativi utili a migliorare la progettualità delle azioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) dedicate alle nuove generazioni.

Il questionario è indirizzato a chi ha tra i 14 e i 35 anni a cui viene chiesto di esprimersi su progetti che intendono includere nel PNRR e che sono pensati per i giovani e in particolare: il potenziamento del Servizio civile universale, l’introduzione del Servizio civile digitale e la creazione sul territorio di luoghi, fisici e virtuali, per lo sviluppo creativo, innovativo e produttivo da parte dei giovani.

Il PNRR è il Piano di investimenti che l’Italia sta per presentare alla Commissione europea nell'ambito del Next Generation EU, il programma da 750 miliardi di euro per affrontare la crisi provocata dal Covid-19.

L’azione di rilancio del Paese delineata dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), attualmente in definizione, intende raggiungere obiettivi articolati su tre assi strategici condivisi a livello europeo: digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale.

Tag: giovani, Fabiana Dadone, Mario Draghi, Commissione Europea, Francesco Piemonte, Martina Cian, Moby Dick ets

Autore: megazine@megmarket.it