Dall'Europa | 15 luglio 2021, 05:30

Horizon: finanziamento europeo a fondo perduto per l’energia

Presentazione delle domande entro il 24 gennaio 2023

Horizon: finanziamento europeo a fondo perduto per l’energia

La call Horizon Europe CALL Efficient, sustainable and inclusive energy use (HORIZON-CL5-2022-D4-02) è un Finanziamento europeo a fondo perduto per l’uso efficiente, sostenibile e inclusivo dell’energia e riguarda le attività che mirano ad un uso più efficiente dell’energia per gli edifici e l’industria.

Il miglioramento dell’efficienza energetica è il modo più conveniente per sostenere la transizione verso la neutralità climatica, ridurre l’inquinamento e l’uso di materie prime, creare crescita inclusiva e occupazione in Europa, abbassare i costi per i consumatori, ridurre la nostra dipendenza dalle importazioni e reindirizzare gli investimenti verso infrastrutture intelligenti e sostenibili.

La transizione verso un sistema energetico decentralizzato e neutrale per il clima trarrà grande beneficio dall’uso delle tecnologie digitali che permetteranno agli edifici e agli impianti industriali di diventare elementi interattivi nel sistema energetico, ottimizzando il consumo di energia, la generazione distribuita e lo stoccaggio e nei confronti del sistema energetico.

Inoltre, esse daranno vita a nuove opportunità di business e flussi di reddito per servizi energetici aggiornati e innovativi che valorizzano il risparmio energetico e il consumo flessibile.

Obiettivi generali

Piano strategico (KSO)

  • Fare dell’Europa la prima economia circolare, climaticamente neutrale e sostenibile abilitata digitalmente attraverso la trasformazione dei suoi sistemi di mobilità, energia, costruzione e produzione
  • Promuovere un’autonomia strategica aperta (Consiglio europeo 1 – 2 ottobre 2020) guidando lo sviluppo di tecnologie digitali, abilitanti ed emergenti, settori e catene di valore chiave per accelerare e guidare le transizioni digitali e verdi attraverso tecnologie e innovazioni incentrate sulle persone.

Impatto atteso

  • Leadership industriale nelle tecnologie chiave ed emergenti
  • Energia accessibile e pulita
  • Economia circolare e pulita.

Contribuire all’uso efficiente e sostenibile dell’energia

Beneficiari

Soggetti giuridici

Azioni ammissibili/cluster 

  1. Progressi tecnologici e socioeconomici – Aumento dell’efficienza energetica nell’industria e riduzione delle emissioni di gas serra (GHG) e di inquinanti atmosferici dell’industria attraverso il recupero, l’aggiornamento e/o la conversione del calore industriale in eccesso (rifiuti) e attraverso l’elettrificazione della generazione di calore
  2. Ricerca innovativa sul patrimonio culturale europeo e le industrie culturali e creative.
  3. Maggiore sicurezza informatica. Una società resistente ai disastri per l’Europa.
  4. Produzione climaticamente neutra, circolare e digitalizzata, che è altamente rilevante per tutti i temi sugli edifici (ad esempio per la digitalizzazione dei flussi di lavoro di costruzione / ristrutturazione).
  5. Economia circolare e settori della bioeconomia. Ambiente pulito e inquinamento zero

Oltre a Horizon Europe, altri programmi includono alcune componenti con le quali si possono trovare sinergie e complementarità. Per esempio, i sottoprogrammi “Transizione energetica pulita” ed “Economia circolare” di LIFE possono contribuire all’assorbimento da parte del mercato dell’innovazione fornita nell’ambito di questa destinazione. Il programma Digital Europe include azioni che possono essere rilevanti da considerare in relazione ai temi che comportano lo sviluppo o l’uso di approcci di (big) data.

Consulta

  • Highly energy-efficient and climate neutral European building stock (Un patrimonio edilizio europeo altamente efficiente dal punto di vista energetico e neutrale dal punto di vista climatico)
  • Industrial facilities in the energy transition (Impianti industriali nella transizione energetica)

Segui il LINK

Consorzio

Se non diversamente previsto il consorzio deve essere composto da:

  • almeno un soggetto giuridico indipendente stabilito in uno Stato membro; e
  • almeno altri due soggetti giuridici indipendenti, ciascuno stabilito in Stati membri o Stati membri o paesi associati diversi.

Budget

Fino al 100% (In base alla tipologia di azione della Call)

Apertura

06 settembre 2022

Scadenza

24 gennaio 2023

Autore: on. Paolo Borchia europarlamentare megazine@megmarket.it