Dal Mondo | 14 ottobre 2021

Vino in lattina, trend in crescita

Un prodotto il cui consumo è in costante aumento soprattutto tra i giovani e sul mercato oltreoceano

Vino in lattina, trend in crescita

Anche se gli italiani sono dubbiosi sull’argomento, il fenomeno del vino in lattina è in crescita in tutto il mondo. Soprattutto tra i giovani, e nei mercati più importanti, in Europa e oltreoceano.

Secondo una recente indagine di Wine Intelligence, se nel 2017 solo il 21% dei britannici ed il 33% degli americani prendeva in considerazione l’idea di comprare vino in lattina, la percentuale nel 2020 è salita rispettivamente al 32% ed al 42%.  Secondo un report di Grand View Research, il vino in lattina nel 2020 ha mosso 211,4 milioni di dollari, e crescerà del 13,2% all’anno da oggi al 2028.  Anche la critica internazionale inizia a guardare con attenzione a questo segmento e si moltiplicano i concorsi ed i premi dedicati a questo prodotto, presente sul mercato ormai da più di qualche anno.

All’“International Canned Wine Competition”, che si svolge annualmente in California, hanno partecipato quest'anno 335 vini in lattina. Tra questi sono stati selezionati anche vini italiani, come ad esempio l’emiliana Donelli Vini ed il gruppo Megea Beverages, di cui fa parte anche la veronese Zai Urban Winery.

Tag: vino in lattina, International Canned Wine Competition

Autore: megazine@megmarket.it