Dal Mondo | 01 maggio 2021

L'Italia è una Repubblica Democratica fondata sul Lavoro

Così inizia l'art. 1 della Costituzione Italiana

L'Italia è una Repubblica Democratica fondata sul Lavoro

“L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro…”.  Questo è l’inizio dell'art. 1 della Costituzione italiana.

E il primo maggio è il giorno scelto come Festa del Lavoro e dei Lavoratori, una festa nazionale italiana celebrata anche in molti altri Paesi: da Cuba alla Turchia, dal Brasile al Marocco, dalla Cina a Singapore e in quasi tutti i Paesi dell'Unione Europea.

Il 1° Maggio nasce come occasione di condivisione internazionale per tutti i lavoratori, senza barriere geografiche o sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi, per migliorare la propria condizione.

Tutto ebbe inizio con la richiesta di fissare ad otto ore la durata della giornata lavorativa, nella seconda metà dell’Ottocento.

Da allora tanta strada è stata fatta e molta ne rimane ancora da fare, per far sì che ciò che è riportato nell’art. 4 della nostra Costituzione sia davvero per tutti:

Art. 4. “La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società”

Tag: primo maggio, Festa del Lavoro, art.1 Costituzione Italiana

Autore: M.N. megazine@megmarket.it 

Registrati alla nostra Newsletter