Dal Mondo | 11 aprile 2021

La giornata nazionale del Mare: un tesoro da conoscere, proteggere e valorizzare

Da sempre il nostro Paese ha legato la sua storia e la sua vita al mare, fondamentale risorsa economica, ma anche culturale, scientifica e ricreativa

La giornata nazionale del Mare: un tesoro da conoscere, proteggere e valorizzare

Da sempre il nostro Paese ha legato la sua storia e la sua vita al mare, fondamentale risorsa economica, ma anche culturale, scientifica e ricreativa che abbraccia circa 8.000 chilometri di costa italiana in 15 delle nostre 20 regioni. 

Nel 2017 è stata istituita la Giornata Nazionale dedicata al Mare e alla Cultura Marina, che si celebra l’11 Aprile per sensibilizzare, soprattutto i più giovani, sull’importanza del rispetto e della conoscenza dell’elemento che, con la sua biodiversità, costituisce il più grande ecosistema del nostro pianeta

In Italia sono 27 le aree marine protette a cui si aggiungono 2 parchi sommersi, che tutelano complessivamente circa 228.000 ettari di mare; una risorsa di grande valore che va salvaguardata. E proprio la difesa del mare è tra gli obiettivi principali della Guardia Costiera, impegnata quotidianamente nella ricerca e soccorso, nella tutela della sicurezza della navigazione, nella difesa dell'ambiente, del patrimonio ittico e dell'habitat marino e costiero.

A causa delle attuali restrizioni, le consuete manifestazioni e simulazioni in acqua a cura delle Capitanerie di Porto non potranno svolgersi in presenza, ma sono numerosi gli eventi online organizzati in diversi ambiti, per parlare del valore immenso dei nostri mari e raccontare le straordinarie bellezze naturalistiche dei fondali marini e dei litorali italiani.

Tag: Giornata Nazionale del Mare e della Cultura Marina, capitaneria di porto, guardia costiera

Autore: M.N. megazine@megmarket.it 

 

Registrati alla nostra Newsletter