Dal Mondo | 13 gennaio 2021

2021 l’anno europeo delle Ferrovie

Sicurezza, velocità e sostenibilità: la Commissione Europea vuole portare alla ribalta un modo di spostarsi senza stress, ammirando il paesaggio

2021 l’anno europeo delle Ferrovie

La Commissione europea ha scelto il 2021 come l’anno europeo delle Ferrovie per metterne in evidenza i vantaggi a livello di sicurezza, velocità e sostenibilità, ma anche per riportare alla ribalta un modo di spostarsi senza stress, ammirando il paesaggio, come facevano i grandi viaggiatori del secolo scorso, che attraversavano l’Europa sui famosi treni a vapore.

Nel corso del 2021 al settore ferroviario verranno dedicati una serie di eventi e attività per raccontare le novità e i progetti di un comparto fortemente impegnato nel raggiungimento dell’obiettivo del Green Deal europeo di rendere l’UE climaticamente neutra entro il 2050.

Ma anche per far conoscere il grande patrimonio costituito dalle ferrovie storiche, i treni a vapore ancora in uso, i tratti dismessi riportati a nuova vita e la modernità dell’alta velocità, elementi fondamentali dell’offerta turistica di ogni nazione, adatti anche alla promozione di un turismo lento e sostenibile.

"La mobilità futura dell’Europa deve essere sostenibile, sicura, confortevole ed economicamente accessibile - ha detto Adina Vălean, Commissaria europea per i Trasporti - E il trasporto ferroviario è in grado di vincere la sfida.”

Lo spostamento su rotaia dell’UE è responsabile di meno dello 0,5% delle emissioni di gas serra legate ai trasporti ed è quindi una delle forme di trasporto passeggeri e merci più sostenibili.

Inoltre il treno è un mezzo estremamente sicuro, si stima in fatti che sia il 20% più sicuro rispetto all’automobile.

Nonostante questi aspetti, però, solo il 7% dei passeggeri e l’11% delle merci ne usufruiscono.

L'iniziativa della Commissione europea mira ad aumentare queste percentuali e ad accelerare i processi di miglioramento e modernizzazione dell’intero sistema ferroviario per la creazione di uno Spazio Europeo Unico basato su una rete ferroviaria più efficiente e una mobilità transfrontaliera senza interruzioni, una sorta di spazio comune e condiviso, che sarà patrimonio dell’intera Europa. 

TAGS: anno europeo delle ferrovie, Commissione Europea, UE, Adina Vălean, trasporto su rotaia, treno, alta velocità, ferrovie storiche, Europa, treni, 

Autore: M.N. megazine@megmarket.it