Dal Mercato | 04 aprile 2021

Vino Santo Trentino Doc, il vino che si fa a Pasqua

Viene definito il passito dei passiti, uno dei rari vini tutelati da Slow Food con un affinamento di almeno otto anni in botti di rovere

Vino Santo Trentino Doc, il vino che si fa a Pasqua

La pigiatura dell'uva Nosiola per produrre il Vino Santo del Trentino si fa tradizionalmente nel periodo che precede la Pasqua e forse per questo si chiama così.

Non dobbiamo però confonderlo con il Vin Santo toscano che ha tutta un’altra storia e una vocale in meno nel nome.  

La Nosiola è il più antico vitigno autoctono a bacca bianca del Trentino e trova la sua massima espressione nella Valle dei Laghi attorno a Castel Toblino, dove il clima mediterraneo e l’influenza dell’Ora del Garda, il vento tipico della zona, ne esaltano le caratteristiche.

La raccolta dell’uva bianca avviene in ottobre, a maturazione tardiva, e i grappoli spargoli, rigorosamente selezionati, vengono posti sui graticci chiamati “arèle” per un lungo appassimento che durerà fino al mese di marzo quando, durante la Settimana Santa, avviene la torchiatura. Anche quest'anno, nonostante le difficoltà, la tradizione è stata rispettata proprio in questi giorni. 

La produzione è di nicchia, poche migliaia di bottiglie, circa 50 ettolitri l’anno, che potranno essere bevute solo dopo un affinamento di almeno otto - dieci anni, in piccole botti di rovere.

Viene definito il passito dei passiti, un nettare che evolve e non teme l’invecchiamento. E' uno dei rari vini tutelati da Slow Food, un vero e proprio tesoro custodito all’interno di un ristretto territorio e che ha estimatori soprattutto all’estero.  

Il colore è giallo ambrato, il bouquet è complesso, fruttato, con profumo di miele e confettura e il gusto delicatamente dolce ed equilibrato.

Il Vino Santo del Trentino è perfetto per accompagnare dessert a base di mandorle o abbinato ai formaggi erborinati ed è un eccellente vino da meditazione.

Tag: Vino Santo del Trentino, passito secco, Nosiola, Slow Food.

Autore: M.N. megazine@megmarket.it 

Registrati alla nostra Newsletter