Dal Mercato | 26 marzo 2021

I cibi del buonumore

Anche l’alimentazione può influire positivamente sull’umore, non per nulla la buona tavola è considerata uno dei piaceri della vita

I cibi del buonumore

Anche l’alimentazione può influire positivamente sull’umore, non per nulla la buona tavola è considerata uno dei piaceri della vita.

Certo ognuno di noi ha i propri gusti e non tutti amano gli stessi cibi, però ci sono degli alimenti che oggettivamente aiutano un po’ tutti a ritrovare il sorriso perché agiscono sulla serotonina, chiamata anche “l’ormone della felicità”, un neurotrasmettitore che tra le sue funzioni svolge anche quella di regolare il tono dell'umore.

Eccone alcuni:

Le uova, ricche di vitamina E, vitamina D, Omega 3 e zinco sono un vero toccasana.

Le mandorle e le noci, essendo ricche di magnesio, aiutano a contrastare i momenti di stanchezza mentale e fisica.

Il salmone contiene Omega 3 e acidi grassi essenziali che vanno a migliorare i livelli di serotonina, un vero e proprio elisir per l’umore, ma anche per la concentrazione.

La carne di pollo e tacchino grazie a proteine e vitamina B6 riduce la stanchezza e aumenta l’energia.

Il latte e i latticini in genere, perché aiutano anche la produzione di melatonina, l’ormone che favorisce il rilassamento e il riposo.

Il cioccolato fondente, un vero e proprio “comfort food” che soddisfa anche la “voglia di dolce” dando gratificazione.

La frutta è un’ottima alleata perché i suoi colori agiscono anche sul piano psicologico. Le banane in particolare, ricche di potassio, magnesio e cromo aumentano la produzione di serotonina.

Da non dimenticare infine la pasta, perché è fonte di carboidrati che danno energia e soprattutto fa parte della nostra cultura e tradizione ed è un elemento fondamentale della famosa e universalmente apprezzata Dieta Mediterranea.  

Tag: cibo del buonumore, uova, mandorle, noci, cioccolato, banane, pasta, dieta mediterranea.

Autore: M.N. megazine@megmarket.it

Registrati alla nostra Newsletter