Dal Mercato | 05 aprile 2021

Buona Pasquetta, aspettando il momento dei pic nic

Il cestino del pic-nic conserva sempre un certo fascino e al suo interno non possono mancare buon cibo e buon vino

Buona Pasquetta, aspettando il momento dei pic nic

Il tradizionale pic-nic di Pasquetta quest'anno dovrà attendere, ma ne parliamo ugualmente, con l'augurio che presto si possano tornare a vivere con serenità le tradizioni che ci accompagnano da sempre. 

La pandemia ha fatto comprendere a tutti il valore dello stare insieme e condividere spazio, tempo e momenti conviviali e le esperienze all'aria aperta assumono un significato nuovo, diventano garanzia di sicurezza e regalano un po' di normalità.

In un prato, in un parco, in un bosco o in un'area attrezzata, il pic-nic è l'occasione per godersi la natura e la buona compagnia.

Il cestino del pic-nic conserva sempre un certo fascino e al suo interno non possono mancare buon cibo e buon vino.

Come si prepara un buon pic-nic?

Ecco tre semplici regole:

  1. controllare prima il meteo;
  2. stilare un elenco delle cose da portare, fra cui coperte, tovaglie, posate, cavatappi, coltelli, piatti, bicchieri, sacchi per la spazzatura, contenitori con chiusura ermetica;
  3. preparare un menù semplice e gradito per la maggiore da tutti i partecipanti.

Cosa non può mancare cestino del pic-nic?

  • pane, salumi, formaggi, acqua e vino,
  • torte salate, pizza, focaccia,
  • frutta di stagione,
  • qualche pezzo di cioccolato dell'uovo di Pasqua.

Cosa portare?

Una palla, musica, una coperta impermeabile da mettere a terra, una coperta per coprirsi e la giacca per non avere freddo.

Tag: pic-nic, aree pic-nic, italia.it, Pasquetta

Autore: megazine@megmarket.it 

 

 

Registrati alla nostra Newsletter