Dal Mercato | 21 settembre 2022, 05:30

Bentornato autunno, ma il 21 o il 23 settembre?

Benchè per consuetudine si indichi il 21 settembre come giorno d'inizio dell’autunno, in realtà l’equinozio d’autunno è un evento che ha una data variabile

Bentornato autunno, ma il 21 o il 23 settembre?

Benchè per consuetudine si indichi con la data del 21 settembre la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, in realtà l’equinozio d’autunno è un evento che, a seconda degli anni, può cadere tra il 22 e il 23 settembre.

Nel 2022 il momento in cui le ore di luce e quelle di buio sono equivalenti (equinozio deriva infatti dalle parole uguale e notte ) è previsto per mercoledì 22 settembre alle ore 21:20 e quindi il primo giorno d’autunno sarà il 23 e l’ultimo il 20 dicembre.

Il nome Autunno deriva dal verbo latino “augere”, che significa “aumentare”, “arricchire” ed è infatti la stagione dell’abbondanza dove si concentrano i grandi raccolti della frutta: dalla vendemmia, alla olive, ma anche mele, pere, noci, nocciole, castagne e preziosi frutti un po' “dimenticati” come la melagrana, il corbezzolo e le cotogne. Per non  parlare poi dei funghi.

Anche gli ortaggi abbondano in questa stagione, primo fra tutti la buonissima zucca celebrata e festeggiata nella famosa ricorrenza di Halloween, ma anche cavoli, finocchi, porri, radicchio, spinaci e fagiolini, per citarne solo alcuni.

E allora non ci resta che godere di questa bellissima stagione, dei frutti che ci offre, dell'incredibile spettacolo del foliage con i suoi colori, dei profumi del bosco e delle giornate ancora soleggiate e tiepide; in attesa che il 21  dicembre l’inverno cambi il paesaggio con nuove sfumature.

Tag: autunno, equinozio d'autunno

Autore: M.N. megazine@megmarket.it