Bandi e finanziamenti | 01 maggio 2021

Pisa: 50% a fondo perduto per fiere e b2b

Due sportelli con rispettiva scadenza 31 agosto e 15 dicembre

Pisa: 50% a fondo perduto per fiere e b2b

Con il presente bando, la Camera di Commercio di Pisa ha voluto fornire assistenza finanziaria alle PMI per la preparazione ai mercati internazionali, tramite erogazione di voucher per la partecipazione a fiere e mostre svolte in autonomia in Italia e all’estero, nonché per la partecipazione a Business Matching realizzati con il supporto del sistema camerale.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dell’intervento camerale tutte le imprese, loro cooperative e consorzi che, al momento della presentazione della domanda di contributo, risultino iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa ed aventi la sede o unità locale oggetto dell’investimento nella Provincia di Pisa.

Tipologia di interventi ammissibili

I contributi di cui al presente Bando sono concessi:

• per la partecipazione autonoma a Fiere Internazionali in Italia e all’estero, che non godano già di abbattimenti di costi da parte della Regione Toscana (anche attraverso Toscana Promozione Turistica) o di altri Enti Pubblici/Ministeri o ICE Agenzia. Per Fiere Internazionali in Italia si intendono quelle Fiere – anche non certificate – inserite nel Calendario 2021 delle Manifestazioni Fieristiche Internazionali svolte in Italia e pubblicato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome 

• per la partecipazione a Fiere che – rientrando nell’elenco delle Manifestazioni Fieristiche Internazionali di cui sopra – dovessero essere organizzate in modalità virtuale, a causa della pandemia da Covid-19. In questo specifico caso saranno ammissibili le sole spese di iscrizione all’evento.

• iniziative di business matching promosse dal Sistema camerale italiano.

Le spese ammissibili sono quelle relative a:

• spazi espositivi;

• allestimenti relativi allo spazio espositivo acquisito;

• quote di partecipazione agli eventi su piattaforme digitali di business matching organizzate da un soggetto facente parte del sistema camerale italiano;

• costi per attività di comunicazione nell’ambito della specifica manifestazione a cui si partecipa (es. inserzioni su cataloghi virtuali e/o analogici, altre forme di pubblicità e comunicazione realizzate nell’ambito dell’evento);

Entità e forma dell'agevolazione

I voucher sono erogati a copertura del 50% delle spese ritenute ammissibili.

L'importo dei contributi varia a seconda della localizzazione delle iniziative: fino a 3.000 euro per le manifestazioni svolte in paesi extra UE e fino a 2.500 euro per gli eventi che si svolgono in Italia o nella UE, tutti al lordo della ritenuta d'acconto del 4%.

Le risorse messe a disposizione per ciascun gruppo di domande sono rispettivamente:

• 1° periodo: 50.000,00 euro;

• 2° periodo: 20.000,00 euro;

Le risorse residue del primo periodo, andranno a sommarsi a quelle del secondo.

Scadenza

Le date di scadenza, per la presentazione delle domande di contributo, variano in base alla data di inizio della fiera o attività di business matching per la cui partecipazione l'impresa richiede il contributo:

  • iniziative che si svolgono nel periodo gennaio-giugno 2021: data di scadenza il 31 agosto 2021.
  • iniziative che si svolgono nel periodo luglio-novembre 2021: data di scadenza il 15 dicembre 2021.

 


Registrati alla nostra Newsletter